Borracce a Sacco, Tutto Quello Che C’è da Sapere sulle Water Bladders

Le borracce a sacco sono dei contenitori di varia capienza in materiale plastico. Per bere è sufficiente riempirle di acqua e agganciare un tubo all’estremità del sacco. Il tubo termina con un cannello che porteremo alla bocca e lo utilizzeremo come se fosse una cannuccia ogni volta che avremo la necessità di idratarsi. Vediamo come acquistare le water bladders e perché sono utili e funzionali.

La guida all’acquisto

Le prestazioni delle borracce a sacco dipendono da differenti fattori per esempio mentre stiamo attraversando un sentiero in bicicletta, è scomodo fermarci ogni volta per idratarci. Bisogna dotarci di sacche idriche con tubo largo, che permette all’acqua di defluire in maniera continua e abbondante. Il flusso dell’acqua dipende dal tubo e dalla valvola che è posta all’estremità del tubo e per far uscire l’acqua occorre metterla in bocca e morderla, per poi utilizzarla di seguito come una cannuccia. Possiamo stringerla anche tra le dita se abbiamo bisogno di riempire un bicchiere o una pentola.

Per evitare sprechi di acqua la valvola è dotata di un sistema di bloccaggio che prevede la presenza di un interruttore sistemato nei pressi della valvola stessa; oppure può presentare il blocco di rotazione che è meno pratico, ma impedisce la perdita di acqua anche quando è in posizione sbloccata. Il boccaglio deve essere coperto da un tappo. Può capitare di poggiare a terra la sacca idrica con il rischio di sporcare proprio la parte che poi metteremo in bocca per bere.

Una borraccia a sacco si riempie con molta facilità, ma se dobbiamo prelevare l’acqua da un ruscello o da una sorgente dove il flusso è basso o flebile? In questo caso la scelta deve ricadere su sacche idratanti dotate di maniglia di plastica sistemate vicino alle aperture, in modo da poterle riempire con facilità sia in verticale che in orizzontale. Le sacche idriche fornite di tappo a vite si riempiono comodamente dal lavandino o da una fontanella, poiché l’apertura è sistemata nella parte superiore, altri modelli hanno la maniglia che si estende su tutta la lunghezza della borraccia così da renderla più rigida e più pratica da tenere sotto una fonte d’acqua. Se l’acqua dobbiamo condividerla con un’altra persona, bisogna scegliere i modelli che hanno un beccuccio, che versa il liquido come se fosse una brocca.

Bestseller n. 1
3 bottiglie d'acqua pieghevoli da 700 ml, borsa portatile da esterno per escursioni, viaggi, ciclismo, fitness, unisex, riutilizzabili, con 3 sacchetti trasparenti
  • Contenuto del prodotto: 3 sacchetti portatili da 700 ml (blu, bianco, nero), con 3 sacchetti trasparenti da 150 ml (11 x 15 cm).
  • Impermeabile ed ecologico: la borsa dell'acqua è realizzata in materiale PET / PA / PE a tre strati, materiale impermeabile ed ecologico di qualità alimentare, senza BPA, sicuro e morbido, comodo da maneggiare e riutilizzabile.
  • Design pieghevole: design pieghevole, facile da trasportare. La sacca dell'acqua è stata ispessita e migliorata e la bottiglia d'acqua è dotata di un tappo a scatto che ha una buona tenuta e non perde facilmente e può essere utilizzata senza problemi.
Bestseller n. 2
Nalgene Borraccia Sacca Cantene 1,5 Litri Trasparente/Tappo Blu
  • Consigliato per temperature da -29°C a +100°C.
Bestseller n. 3
Giostyle Portaborraccia Termico, Camouflage, Capacità 1,5 Lt, Colori assortiti, 1 pezzo
  • Portaborraccia termico Camouflage in poliestere 600 D con interno in alluminio
  • Isolamento ad alta densità 8 mm di spessore in schiuma di polietilene.
  • La borsa termica è perfetta per viaggi di lavoro, lavoro d'ufficio, auto, viaggi all'aperto, escursioni, campeggio, picnic, spiaggia etc..

Modelli e materiali

La maggior parte delle sacche idratanti sono disponibili nelle capacità di 1-2-3 litri. Prima di scegliere la grandezza della sacca è necessario vedere la capienza dello zaino, visto che la borraccia ci andrà a finire dentro.

I materiali di costruzione delle water bladders devono essere di buona qualità. I modelli in nylon resistono molto bene all’abrasione, mentre quelli realizzati in polimeri sono più spessi e le possibilità che si forino sono quasi nulle. I serbatoi dell’acqua sono duraturi, mentre bisogna prestare attenzione alle giunture che vanno incontro all’usura. Le sacche che hanno i tubi e i boccagli staccabili sono migliori, perché permettono di cambiare la parte danneggiata senza sostituire la borraccia. Più il prodotto è resistente e maggiore è il suo peso. La scelta a questo punto diventa personale, sta a noi decidere se vogliamo una sacca leggera e meno resistente o dare la priorità alla resistenza e alla longevità. Indicativamente una borraccia a sacco pesa dai 120 grammi ai 350 grammi.

borracce a sacco
Borracce a sacco

Vantaggi e svantaggi delle borracce a sacco

Ci siamo resi conto che per una corretta idratazione in montagna è necessario avere a disposizione una sacca idrica, che presenta però alcuni limiti: non si può utilizzare in condizioni climatiche fredde perché c’è il rischio che il tubo si congeli impedendoci di bere. Ha bisogno di un’attenta pulizia per tenere lontano muffe e batteri, ma che può risultare complicata. A volte non è pratica da riempire e non si sa mai quanta acqua è rimasta nel serbatoio.

Tra i vantaggi rileviamo il rispetto verso l’ambiente, difatti avere una borraccia a sacco ci evita di utilizzare la bottiglia di plastica. Ci consente in qualsiasi momento di accedere all’acqua e di avere un’idratazione costante. Non spezza il ritmo quando si pedala, perché basta allungare una mano e possiamo bere senza fermarci ogni volta. É pratica perché ci consente di bere direttamente dal cannello. Permette di bilanciare il peso una volta sistemata all’interno dello zaino. Le borracce a sacco sono un accessorio indispensabile per chi vive a 360° la montagna e pedala per ardui sentieri, dopo questa guida non dovrebbe essere difficile fare la scelta giusta.

Leave a Reply